News 124/18 Adempimenti Formazione Continua

 

Newsletter n° 124/18 del 14.12.2018

Formazione Continua

ADEMPIMENTI FORMAZIONE CONTINUA


Come noto il DPR 07 agosto 2012 n°137 ha introdotto per tutti gli ordini professionali l’obbligatorietà della formazione continua a partire dal 01 gennaio 2014 (Vedi Regolamento CNPI).

In base al Regolamento del CNPI è previsto che alla scadenza del 31/12/2018 (primo quinquennio formativo) tutti gli iscritti alla data 01/01/2014 e durante l'anno stesso, rispettivamente se in formazione ordinaria, devono avere almeno 120 CFP (di cui 15 CFP deontologici) e se in formazione ridotta 40 CFP (di cui 15 deontologici). Altresì per chi ha periodi misti di formazione ordinaria e ridotta vale la perequazione dei periodi.
 
Per meglio comprendere il meccanismo delle scadenze dei quinquenni riportiamo la seguente tabella:
 
Iscritti al 01/01/2014  e durante l'anno stesso - scadenza monte crediti (120 o 40) entro il 31/12/2018 (quinquennio)
Iscritti dal 01/01/2015  e durante l'anno stesso  - scadenza monte crediti (120 o 40) entro il 31/12/2019  (quinquennio) 
Iscritti dal 01/01/2016  e durante l'anno stesso - scadenza monte crediti (120 o 40) entro il 31/12/2020 (quinquennio)
Iscritti dal 01/01/2017  e durante l'anno stesso - scadenza monte crediti (120 o 40) entro il 31/12/2021 (quinquennio)
Iscritti dal 01/01/2018  e durante l'anno stesso - scadenza monte crediti (120 o 40) entro il 31/12/2022 (quinquennio)
 
Si informa inoltre che il CNPI, da verifiche effettuate in ambito nazionale, ha riscontrato che la formazione è stata pesantemente disattesa e quindi sta provvedendo alla revisione del Regolamento, pertanto saranno date comunicazioni e fatte apposite riunioni con l'anno nuovo non appena avremo chiare indicazioni dal CNPI sui procedimenti di verifica da adottare e sulle nuove disposizioni regolamentari.
 
In ogni caso questo non significa che non saranno fatte le verifiche, né che gli iscritti possano non ottemperare agli obblighi formativi di legge, ai quali potranno solo inserirsi nuove regole che faciliteranno, semplificheranno, ma non annulleranno l'obbligo formativo.
 
E' palese che il primo impatto del quinquennio formativo sia stato sperimentale e sia necessaria una revisione.
Nel frattempo, si invita, chi non ha ottemperato, o è deficitario di CFP, di recuperare crediti formativi per quanto possibile considerando che molte riunioni e molti corsi sono gratuiti.

Al fine di permettere a tutti gli iscritti le opportune e personali valutazioni in merito si allega alla presente nota (FASCICOLO INFORMATIVO) nel quale sono riepilogate e dettagliate tutte le modalità e gli obblighi presenti nel regolamento.
 
Allegato: fascicolo.



 
Allegati
fascicolo_inform__f_c___2_0_aggiornamento_febbraio_2018.pdf